sabato 6 giugno 2009

COME APPLICARE LO SMALTO

Lo smalto rappresenta la ciliegina sulla torta di una buona manicure perché regala ad una mano curata quel tocco di eleganza e bellezza che la rende perfetta per ogni occasione.


PREPARAZIONE ALL’APPLICAZIONE DELLO SMALTO

Prima di applicare lo smalto bisogna fare due cose importanti:

levigare le unghie con un buffer, il mattoncino bianco limante che elimina gli avvallamenti e appiana l’unghia uniformandola in modo che lo smalto penetri bene e il pennello scivoli al meglio.

Applicare una base su tutta l’unghia. La scelta della base dipende dall'unghia e dai suoi problemi. Esistono basi indurenti, nutrienti, anti-striature, scegliete pure la più appropriata alle Vostre unghie ma non dimenticate mai che l’applicazione della base è propedeutica all’applicazione dello smalto per salvaguardare il pigmento naturale dell’unghia.


Applicazione dello Smalto


E’ finalmente arrivato la fase più divertente, quella in cui possiamo sbizzarrire la ns. creatività e voglia di colore.

Mettere lo smalto non è affatto semplice, nonostante la pratica sia molto comune e di sicuro la maggior parte delle persone non la ritiene impegnativa. Di seguito alcuni consigli che Vi permetteranno di avere un risultato ottimale e duraturo:



Agitare lo smalto: prima di applicare lo smalto bisogna agitarlo in modo da renderlo omogeneo, privo di bolle d’aria e grumi che ne rovinano la qualità e creano difficoltà nella stesura.

Posizione ideale per stendere lo smalto: per stendere lo smalto poggiate la mano aperta su una superficie piatta e fate in modo di poggiare bene il gomito della mano che stende lo smalto in modo da avere un tratto fermo.

Quantità di smalto da applicare: assicurarsi che sul pennello non ci sia una quantità eccessiva di smalto in modo da poter fare una passata sottile. In questo modo lo smalto asciuga prima.

Sigillare la punta: passare prima lo smalto sulla punta con il pennellino mettere un po’ di colore sul suo spessore e un po’ sotto in modo da evitare che lo smalto si sfaldi (Vedi Figura 1).


Come stendere lo smalto: stendere lo smalto a partire dal centro dell’unghia poggiando il pennello e spingendolo avanti e indietro in modo da distribuire il colore con un movimento verticale (Vedi Figura 2). Adesso stendere lo smalto ai lati sia a sinistra che a destra (Vedi Figura 3)

Come correggere le sbavature: si può utilizzare, subito prima che lo smalto si asciughi, un pennellino asciutto a punta piatta per correggere la forma data allo strato di smalto; se lo smalto è già asciutto potete utilizzare un pennarello correttore con la punta imbevuta di solvente per unghia( li vendono in profumeria) oppure ancora un bastoncino di cotone imbevuto nel solvente o un pennellino a punta piatta imbevuto nel solvente.

Secondo strato di smalto: dopo esservi assicurate che la prima passata di smalto è asciutta, potete passare alla seconda, anche questa volta fate attenzione a non applicare una quantità eccessiva di prodotto. Applicare un secondo strato di smalto è importante perché serve a dare profondità al colore anche in caso di colori chiari. Non serve applicare un terzo strato di colore.

Correzioni: Prima di passare alla fase di finale assicuriamoci che non ci siano sbavature e casomai correggerle come indicato nei punti precedenti. Se durante l’applicazione del primo o secondo strato di smalto abbiamo inavvertitamente sfiorato la superficie dello smalto rovinandola possiamo inumidire la punta del dito nel solvente e passarla velocemente sull’unghia smaltata in modo da uniformare nuovamente la superficie dello smalto. Subito dopo possiamo applicare lo smalto.

Ultimo strato: applicare uno strato di smalto trasparente così da illuminare meglio l'unghia, fissare il colore e prolungarne la durata nel tempo. In alternativa allo smalto trasparente possiamo utilizzare uno smalto indurente oppure un nail gloss che rende lo smalto iperbrillante , come un lucidalabbra.

Per concludere in bellezza massaggiate le mani con una crema nutriente e profumata.


Le stesse regole valgono anche per l’applicazione dello smalto nei piedi.


-----

8 commenti:

  1. grazie davvero per i preziosi cosigli cosi diretti e concisi, anche perchè magari per chi non è del mestiere ha alcuni problemini ad utilizzare gli strumenti ed applicare i prodotti correttamente. suggerirei di approfondire ad esempio sulla manicure e su come mantenere al meglio le cuticole, che di solito sono un vero cruccio, tagliarle? spostarle indietro?, come non sollevare le pellicine? un'affezionata imbranata....salvami!! un saluto Fiorella da Roma

    RispondiElimina
  2. Trovo che i consigli che dai siano davvero utili. Spero di riuscire ad applicarli nel modo giusto!!!

    Grazie,continua così.

    p.s. Mi dai qualche consiglio sull'applicazione dell'ombretto?

    RispondiElimina
  3. grazie milleeeeee <3 consigli fantastici grz ankorz <3

    RispondiElimina
  4. Ciao, una domanda: io mi faccio da sola il french ma vorrei applicare sulle mie unghie anche un brillantino o un adesivo, li devo mettere prima o dopo aver passato lo smalto coprente, il terzo smalto per intenderci?
    Grazie.
    Jessica.

    RispondiElimina
  5. Jessica,dopo aver applicato lo smalto,applica uno smalto trasparente,posiziona il brillantino e poi metti una passata di smalto siggillante,o anche lo stesso trasparente che avevi usato precedentemente.
    Invece,se vuoi applicare un adesivo,non c'è bisogno della passata di trasparente,basta metterlo dove vuoi e poi per farlo durare di più in modo che non si stacchi subito,fai una passata del trasparente:)

    RispondiElimina
  6. spero che dopo questi consigli riuscirò a stendere perfettamente lo smalto!!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao!Vorrei sapere se lo smalto rosso va steso su tutta la superficie dell'unghia o no.Grazie in anticipo!

    RispondiElimina

Ciao, hai deciso di commentare sul blog Melly MakeUp.
Evita di essere scurrile e non offendere nessuno.

buon proseguimento